Perché non posso muovermi ?

Di paura si muore se ci facciamo paralizzare

Perché non posso muovermi ?

La paura paralizza oppure fa fare cose insensate, insomma di paura si muore. Pensate a che strage fa il panico, muore più gente calpestata e schiacciata o annegata di quella che farebbe la calamità.

Mi ricordo del corso che ho fatto tempo fa sulle paure. Bisognava scrivere su un foglio un elenco delle paure che avevamo partendo da quella più grande sino a quella più piccola.

 

È la nostra luce, non la nostra ombra, quella che ci spaventa di più. NELSON MANDELA
 

C’era una mia vicina di corso che finito il tempo non aveva scritto nulla, allora incuriosito le ho domandato con aria seria e un po’ ammirata:

“ che fortunata che sei, non hai paura di nulla.” Lei mi ha risposto con voce flebile:  “ in verità ne ho talmente tante che non so quale scrivere prima.”

Purtroppo non si riesce a gestire con la ragione e la razionalità le paure, perché queste vengono dall’inconscio, dalla parte più istintuale e atavica di noi. Tecniche, corsi, stratagemmi vari fanno difficoltà  ad incidere  sull’inconscio.

 

Quel che temiamo più di ogni cosa, ha la proterva tendenza a succedere realmente. THEODOR  ADORNO

 

Ricordo di un conoscente incontrato in molti viaggi al mare, in montagna, organizzati da lui, ho capito perché erano sempre in posti dove si poteva arrivare in auto o in nave, aveva paura di volare.

Aveva fatto tutti corsi possibili per superare questa paura, il suo desiderio era poter finalmente andare in vacanza in posti lontani.

Spesso aveva biglietti omaggio a suo nome per località esotiche e attraenti che mi mostrava sconsolato. Il paradosso è che gestiva una agenzia di viaggi !

Per gestire la paura non ci si può improvvisare, bisogna imparare nelle piccole sfide quotidiane in modo tale che quando arriva un momento importante si rimanga calmi senza reagire atavicamente.

Come fare a prepararsi ? Lo vedremo in un altro post.

 

FIRMA(10).jpg